La stanza e l’albero (Ita – Fr – Eng – Esp)


Please read the amazing poetry.

marcellocomitini

Pierre Mornet

A C. S.

Nei giorni in cui mi parlavi
portavi il vento fra i miei capelli,
sulle mie labbra
il tuo viso le mani i tuoi seni
il latte divino del tuo sorriso
i fiori che sbocciano soltanto a primavera
l’acqua luminosa che sgorga dalla tua fonte intima
e la tua voce
che adesso si fa sempre più lontana.
Dicevi dipingo l’estate, i suoi colori
i miei sogni e le parole che ami.
Le ho conservate in un cassetto,
le sveglio dal loro torpore
per fartene dono. Ma non sciuparle
con i tuoi occhi colmi di lacrime.
Abbiamo arato un campo, ci siamo distesi sul prato
all’ombra del mio dolore, caldo come la tua pelle.
Era illuminato dai lampi che giungevano
dal profondo del nostro desiderio. Era la stanza
d’amore che ci liberava
dal tempo e dallo spazio. La tua gioia
penetrava nella mia anima il mio corpo

View original post 832 more words